Scout Cittadella 2

fare del proprio meglio... per esser pronti... a servire

  
  

una Primavera ricca di emozioni!

Ci sono tantissime  avventure che il Branco Nord Est del Cittadella 2 ha vissuto in questi  primi mesi di Primavera che potremmo raccontare!

Finalmente il bel tempo ci ha permesso di uscire a giocare nel grande giardino della nostra tana durante le attività del sabato e di goderci lo stare all’aperto durante le caccie della domenica.

Ci sono due giornate che vorremmo raccontarvi, il rinnovo Promesse e la caccia a Facca, a visitare la sede della Croce Rossa.

La prima è una cerimonia molto importante e solenne, che si tiene nel giorno in cui si festeggia San Giorgio, il patrono di tutti gli scout. È una cerimonia che si celebra nello stesso giorno in tutto il mondo: lupetti e coccinelle, esploratori e guide, rover e scolte e tutti i capi, si riuniscono per rinnovare la loro Promessa.  L’attività ci è piaciuta molto, abbiamo ascoltato delle letture su personaggi scout molto coraggiosi del passato, proprio come lo era il nostro Santo patrono, e dedicato un po’ di tempo a quello che a noi piace tanto fare: giocare! Quindi tutti a cercare di acchiapparci l’un l’altro, cercando di recuperare per la nostra squadra dei pezzi di frase che a fine gioco abbiamo cercato di decifrare. È stato bello giocare assieme a tutto il gruppo!

Poi insieme abbiamo recitato la Promessa e la Legge, prima quelle del Branco, poi  quella della Guida e dello Scout. Abbiamo capito che sono diverse, ma vogliono dire la stessa cosa. I nostri vecchi Lupi ci hanno detto che ci siamo comportati molto bene, è stata una cosa ben fatta!

Passiamo ora a raccontare l’attività di Domenica 4 Maggio, alla Croce Rossa di Facca.

Ci siamo ritrovati davanti alla chiesa per partecipare insieme alla Messa. Dopo la celebrazione ci siamo subito incamminati per raggiungere la sede della Croce Rossa! Lì ci hanno accolto con un gioco per conoscere i nostri nomi: non eravamo solo noi del Branco, ma c’erano anche altri bambini venuti a visitare la sede. Dopo pranzo ci siamo riuniti tutti per ascoltare Andrea, che ci ha illustrato le prime tecniche di Pronto Soccorso. Sono quelle semplici, che possiamo usare anche noi se ci troviamo in una situazione di emergenza! Abbiamo imparato veramente molto! Alle 16.00, stanchi ma felici, dopo aver ringraziato i responsabili della Croce Rossa, ci siamo salutati dandoci appuntamento alla prossima caccia!

Ora non vediamo l’ora di partecipare al Campo Lupetto, il prossimo weekend! Due giorni in cui giocheremo, canteremo e passeremo la notte in tana e alcuni di noi dormiranno fuori per la prima volta! Ci saranno un sacco di nuove avventure da raccontare! Alla prossima!

Il Branco Nord Est e i suoi Vecchi Lupi

Che cos'è il CDA?

CDA significa Consiglio di Akela, oppure Consiglio degli Anziani. È formato da noi lupetti del terzo anno che un sabato al mese ci riuniamo dopo la normale attività per fare qualcosa di speciale, preparandoci al reparto.
È così che si descrivono i lupetti più grandi, entusiasti di fare quel passo in più che li distingue per l'esperienza dagli altri fratellini e sorelline del Branco Nord-Est del gruppo scout AGESCI Cittadella 2.
Ogni sabato nella sede di Via Wiel ci ritroviamo per passare un pomeriggio insieme in tana. Ma sabato 11 gennaio l'attività era speciale un po' per tutti.
Dall'inizio i cuccioli hanno guardato il branco che caccia. Sono stati accettati subito, ma è il loro tempo della scoperta, e devono apprendere la legge della giungla prima di poter cacciare coi loro fratellini.


Sabato però i più piccoli hanno compiuto un passo: sono entrati nelle sestiglie.
Non è stato così semplice però, perché le sestiglie ancora senza i cuccioli hanno dovuto cercare i loro nuovi arrivi per tutta Cittadella con una caccia al tesoro fotografica.
Sono tutti partiti dalla nostra tana accompagnati da un vecchio lupo, con la prima foto, per raggiungere la tappa.
E in questa, dopo aver scoperto il primo cucciolo, sono stati spediti alla seconda.
Dopo una passeggiata lunga ed emozionante per Cittadella, da piazza Pierobon, ai giardini pubblici, alla farmacia di Borgo Bassano, tutto il branco si è ritrovato sotto al campanile del Duomo. Grazie a Babbo Lupo, in possesso delle chiavi, siamo saliti insieme fino in cima al campanile. La vista era meravigliosa, ed è servita a rendere il momento che stavamo per vivere ancora più intenso ed entusiasmante.
Le nuove sestiglie sono state formate, ma la ciliegina sulla torta sono state le uniformi che da sabato in poi rendono tutti i fratellini e le sorelline uguali, almeno in parte fino alle promesse. I cuccioli infatti hanno ricevuto le loro nuove pellicce che dalla volta prossima li vestiranno accompagnati dall'orgoglio dei fratellini più grandi.
Questo è il primo passo per entrare nel nostro branco. Il prossimo, quello ufficiale, è quello della promessa.
È un passo importantissimo per la vita di ogni lupetto, che si impegna con l'aiuto di Dio e Gesù, a fare del proprio meglio nel migliorare se stesso, nell'aiutare gli altri, nell'osservare la legge del Branco.
Tutto il Branco quindi è in attesa di questo momento, che non aspetteremo per troppo tempo, dato che tutti i nostri cuccioli sono pronti per il grande passo che li farà entrare nel nostro Branco, nel nostro gruppo, e nella grande famiglia che sono gli scout.

Raksha

Vacanze Di Branco 2013

Siamo appena rientrati dalle Vacanze Di Branco di quest'anno che si sono rivelate alquanto speciali. Infatti il nostro non è stato un semplice campo: in onore del 40º del Gruppo Scout Cittadella 2, abbiamo organizzato un Campo Di Gruppo.
I fratelli e le sorelle hanno potuto cacciare non solo col Branco ma anche con i ragazzi più grandi di Reparto e Clan.

Siamo stati accolti alla base scout "Michele Michieletto" di Montenars (Udine) e nel grande prato abbiamo condiviso giochi, fuochi di bivacco e avventure. Tutti insieme siamo andati "Alla conquista del West", storia che ci ha accompagnato in questi nove giorni, per scoprire insieme a Tom Sawyer il valore della lealtà e la bellezza del gioco di squadra.
Osservando gli esploratori e le guida del reparto destreggiarsi con nodi e legature, in lupetti hanno dato del loro meglio per costruire le proprie tende, arricchendole di giorno in giorno esprimendo la loro fantasia.
Dopo queste bellissime vacanze di branco non vediamo l'ora di tornare a cacciare nelle nostra sede a cittadella, pronti ad accogliere i nuovi fratelli e le nuove sorelle che verranno a cacciare con noi.

Akela e Kaa, Vecchi Lupi del Branco Nord-Est

Il branco nord-est cresce! - Le promesse dei cuccioli

In queste ultime settimane, nel Branco Nord-Est del Gruppo Scout Cittadella 2 ha avuto luogo un importante evento, anzi nove importanti eventi, tanti quanti sono i cuccioli che hanno pronunciato la propria Promessa e che sono diventati a tutti gli effetti parte del Branco!

Il cucciolo che recita la propria Promessa davanti ad Akela, il Capo del Branco, ha maturato la scelta di accettare pienamente queste regole.
Non possiamo che essere felici di accogliere definitivamente questi nuovi fratellini e sorelline nel nostro Gruppo, che da quarant'anni si adopera a fare "del proprio meglio" per educare bambini e ragazzi, dando loro un'opportunità di giocare, stare insieme, confrontarsi. Un'opportunità che noi riteniamo indispensabile, che noi offriamo loro attraverso il metodo scout.
Questa Promessa è anche l'inizio di un altro percorso, che continuerà fino alla fine dei loro anni nel Branco e proseguirà, se lo vorranno, nel Reparto e nel Clan del nostro Gruppo.
Noi Vecchi Lupi non possiamo che rinnovare loro di tutto cuore il nostro augurio di "Buona Caccia"!

 

I Vecchi Lupi del Branco Nord-Est

Nuovo branco, nuovi cuccioli

Per i Branchi Lahinis e NordEst il mese di novembre è sempre un po’ speciale. È infatti, il momento in cui comincia a prende forma il ‘nuovo branco’.

In ottobre c’è sempre un po’ di tristezza nel dover salutare i più grandi che partono per cominciare la loro avventura in Reparto; ma ora finalmente è giunto il momento di accogliere i nuovi ‘cuccioli’. È sempre una gioia per i Vecchi Lupi e i lupetti incontrare per la prima volta i cuccioli, che quest’anno si sono dimostrati particolarmente audaci e pieni di entu- siasmo per imparare cose nuove. Attraverso il buon esempio dei più grandi, i cuccioli imparano che ci sono delle regole precise da rispettare per giocare e divertirsi tutti insieme. Perché un giorno il bambino abbia una completa autonomia è necessario che impari a relazionarsi nelle dovute maniere con i suoi coetanei, ed è questo uno degli scopi principali del ‘Branco’ : creare un gruppo solido in cui ogni individuo sia libero di esprimersi e confrontarsi sia con tutto il resto del gruppo sia con ogni singolo individuo di esso. 

Questo nuovo Branco sabato 13 novembre ha appunto cominciato a muovere insieme i primi passi e vedrete che tra qualche sabato staremo già correndo! Per il Branco i cuccioli sono importantissimi perché fonte di nuovo entusiasmo, idee e confronto. I Vecchi Lupi e i lupetti augurano ai cuccioli di divertirsi un sacco in questa nuova avventura e di raggiungere al più presto la promessa con cui diventerete lupetti a tutti gli effetti.

Da parte di tutto il Branco Lahinis e Nord-Est: Buona Caccia a tutti i cuccioli del cittadellese!

Akela · Branco Lahinis