Back to Top

Volpi

Icon VOL

Inizio dell'impresa

Print Print Email Email

Anche quest'anno è iniziata la nostra leggendaria impresa di Reparto.

Questa volta il traguardo comune sarà molto difficile da raggiungere: una grande ed emozionante sfinda a paintball.

Come è logico pensare sarà tutto completamente creato da noi, dai fucili, al campo da gioco, dai proiettili al finanziamento per poter realizzare tutto questo. Come prima azione ci siamo divisi in cinque gruppi, differenziati dai diversi compiti che ciascuno di essi dovrà svolgere:

  • progettazione e realizzazione dei fucili spara vernice: Andrea e Francesco, Marco, Luca, Stefano;
  • ideazione del campo e delle norme di sicurezza: Marin, Marco, Nicholas, Aberto, Tommaso; 
  • finanziamenti: Tommaso, Enrico, Andrea, Nicola, Francesco, Federico;
  • sviluppo e ricerca delle munizioni in vernice: Davide, Valerio, Jacopo, Mattia, Giovanni, Mose;
  • redazione degli articoli sul paintball: Giuseppe, Davide, Nelson;

La Sq. Pipistrelli vi racconta: l'impresa di squadriglia

Print Print Email Email

Sabato 11 febbraio i capi squadriglia dei Reparti San Giorgio e Brownsea hanno interpretato una piccola scenetta per introdurre l'impresa di squadriglia, che ci occuperà fino all'estate. Come ogni anno arriva il momento in cui viene chiesto alle squadriglie di mettersi alla prova per progettare e realizzare delle attività che vadano a loro beneficio. In alternativa le squadrigie che ne sentono il bisogno o la voglia possono mettersi alla prova in una specialità, ossia un insieme di piccole (o grandi) imprese volte a dimostrare e migliorare le proprie competenze in un determinato ambito.
Ogni squadriglia si è dunque riunita per pensare a qualche idea e confrontarsi nei loro angoli, dopo circa mezz'ora il reparto si è riunito e ogni squadriglia ha fatto una scenetta per presentare in modo fantasioso il proprio progetto agli altri. Nessuna squadriglia purtroppo ha optato per la specialità , hanno infatti tutti deciso di impegnarsi in un impresa, sentendo la necessiatà di sistemare il proprio materiale la cui cura era stata trascurata. In particolare le tre nuove squadriglie devono creare o sistemare il loro materiale, impegnandosi dunque in attività di autofinanziamento.
Abbiamo tempo fino a fine anno per finirla non calcolando eventuali uscite, vedremo quale sarà il risultato!

-sq. Pipistrelli

Albo Arzavole

Print Print Email Email

Albo dei componenti della squadriglia Alzavole.

Anno 2019/20
 Csq.  Alberto Pensa
 Vcsq.  Daniel Tarita
   Luca Corletto
   Alberto Liviero
   Riccardo Donazzan
   Riccardo Zella
   

 

Anno 2018/19
 Csq. Alberto Scapin
 Vcsq. Alberto Pensa
   Luca Corletto
   Alberto Liviero
  German Sambo
   Riccardo Donazzan
   Kristian Meli

 

                        Anno 2017/18
 Csq. Tommaso Zanetti
 Vcsq. Alberto Scapin
  Luca Corletto
  Alberto Liviero
  Alberto Pensa
   
   

 

                        Anno 2016/17
 Csq. Tommaso Zanetti
 Vcsq. Mosè Tosetto
  Pietro Ferraro
  Alberto Pensa
  Alberto Liviero
  Luca Corletto
   

 

                        Anno 2015/16
 Csq. Tommaso Zanetti
 Vcsq. Mosè Tosetto
  Pietro Ferraro
  Nicolò Mendo
  Mattia Cimoncin
  Leonardo Cappello
  Kevin Negroni

 

                        Anno 2014/15
 Csq. Davide Cecchetto
 Vcsq. Francesco Scomazzon
  Mosè Tosetto
  Tommaso Zanetti
  Pietro Ferraro
   
   

 

                        Anno 2013/14
 Csq. Andrea Tonin
 Vcsq. Davide Cecchetto
  Francesco Scomazzon
  Andrea Securo
  Mosè Tosetto
  Tommaso Zanetti
   Giovanni Pasinato

 

                        Anno 2012/13
 Csq. Andrea Tonin
 Vcsq. Francesco Scomazzon
  Giovanni Serraggiotto
  Davide Cosma
  Mosè Tosetto
   
   

La Sq. Arzavole vi racconta: il Campo Invernale

Print Print Email Email

Durante le vacanze di Natale i Reparti San Giorgio e Brownsea si sono messi alla prova con un campo invernale: siamo partiti il 27 dicembre, abbiamo preso il treno per padova e una volta arrivati alla stazione centrale ci siamo messi lo zaino in spalla e abbiamo camminato fino al patronato San Carlo Borromeo.

Dopo aver messo giù gli zaini abbiamo pranzato con ciò che ci eravamo portati da casa e il pomeriggio i Capi Squadriglia ci hanno proposto grande gioco! Questo gioco consisteva nel recuperare la bandiera della squadra avversaria senza farsi leggere un numero scritto su un cartellino tenuto sulla fronte.

La sera i Vice capi Squadriglia hanno organizzato il fuoco di bivacco: abbiamo cantato, giocato e inscenato delle scenette divertenti! Per noi la più divertente è stata quella dalla Sq. Aquile.

La mattina successiva si è tenuto il torneo di scoutball tra le Squadriglie, questo è stato molto divertente ed inoltre durante il torneo abbiamo potuto osservare giocare i novizi che hanno superato le aspettative! Durante il torneo ci hanno presentato i cambusieri, che avrebbero messo gentilmente a disposizione il loro tempo per cucinare pranzo e cena per noi.

Nel pomeriggio siamo andati verso il centro di Padova e ci siamo fermati al prato della valle, qui i capi ci hanno proposto un’attività che consisteva nel compiere delle prove in giro per il centro cittadino! Per fare qualche esempio: abbiamo dovuto cantare una canzone natalizia di fronte ai passanti, disegnare una mappa della piazza, intervistare persone per conoscere la storia del caffè Pedrocchi e di Padova. Questo ci ha permesso di conoscere meglio questa città e di affinare la nostre capacità.

Dopo la cena si sono svolte le promesse per 14 novizi che sono entrati a far parte del reparto! Questa cerimonia molto importante si è svolta all'interno della chiesa della Parrocchia di San Carlo, i novizi erano particolarmente agitati ma questo non li ha fermati erano ben preparati grazie a questi primi mesi passati in reparto e al supporto delle loro squadriglie.

L’ultima mattina abbiamo pulito gli spazi che abbiamo usato, sperando di lasciare il posto migliore di come l’abbiamo trovato. Poi ci siamo incamminati verso la stazione per il ritorno. Il campo ci è piaciuto molto e speriamo che in futuro ci siano campi altrettanto belli.

Auguriamo a tutti buona caccia,

Sq. Arzavole.

La sq. Leoni vi racconta: Il Campo di Primavera

Print Print Email Email

Il 26 e 27 Maggio noi ragazzi dei reparti San Giorgio e Brownsea del gruppo scout Cittadella 2 abbiamo vissuto il campo di primavera. Ogni anno facciamo questa uscita per mettere alla prova la nostra preparazione e quella del nostro materiale in vista del campo estivo, ma ovviamente anche e soprattutto per divertirci insieme. Di solito in questi due giorni dormiamo in tenda oppure con rifugi di fortuna montati con due teli e pochi cordini, la sera cuciniamo alla trappeur, ossia facendo un piccolo fuoco e senza usare pentole.

Alle 14:30 ci siamo incontrati in piazza a Santa Croce Bigolina davanti alla chiesa, per poi incamminarci fino alla zona della festa delle rane in Brenta, luogo dove avremmo dormito. In due ore abbiamo montato le nostre tende, dopo siamo andati vicino all’acqua per cucinare. Il menù era stato preparato da alcuni ragazzi per il loro brevetto di trappeur e comprendeva salsicce, patate al cartoccio, spiedini di pollo con peperoni.

La mattina della domenica abbiamo smontato le tende e siamo andati a messa.Il campo di primavera è anche l’occasione per fare un consiglio di squadriglia: ci confrontiamo per migliorare i rapporti tra di noi, per verificare ciò che abbiamo fatto durante l’anno e per programmare quello che faremo nel futuro. Per concludere l’uscita i due reparti si riuniscono nei rispettivi consigli, questi sono momenti molto importanti in cui vengono consegnate le tappe e le specialità, riconoscimenti dell’impegno e della competenza di ognuno.

Abbiamo infine preso tutto quello che avevamo lasciato al campo, provando a lasciare il posto che ci ha ospitato un po’ migliore di come l’abbiamo trovato e siamo andati a casa.

Andrea Donazzan,

Capo Squadriglia dei Leoni

2

1

 

Subcategories

In questa pagina i ragazzi potranno scrivere come su un diario di bordo le avventure e le esperienze incontrate durante la realizzazione della loro impresa di quest'anno.

Page 8 of 9